Al consiglio di amministrazione e alla Community di Apple


"Ho sempre affermato che se mai fosse arrivato un giorno, in cui non avrei potuto rispondere ai miei compiti e alle aspettative come CEO di Apple, sarei stato il primo a farvelo sapere. Sfortunatamente questo giorno è arrivato. Do le mi dimissioni come CEO di Apple. Vorrei essere utile, se il Consiglio di Amministazione lo ritiene appropriato, come presidente del Consiglio, membro dello stesso ed impiegato Apple. Per il futuro raccomando fortemente che si dia luogo al nostro piano di successione e alla nomina di Tim Cook come CEO di Apple. Credo che i giorni più luminosi e più innovativi di Apple stiano ancora per arrivare e guardo al futuro per assistere e contribuire al suo successo in un nuovo ruolo.  Ho avuto alcuni dei migliori amici della mia vita in Apple e grazie a voi tutti per i tanti anni in cui sono riuscito a lavorare al vostro fianco."

Steve Jobs

Con questa lettera, resa pubblica dopo la chiusura dei mercati azionari, Steve Jobs ha rassegnato le dimissioni da amministratore delegato di Apple e con un comunicato conseguente l'azienda ha nominato Tim Cook nel ruolo di CEO. Dopo gli innumerevoli rumors che circolavano da anni in merito alla successione di Jobs si è concretizzato quello che di fatto era già in essere da parecchio tempo.

Lodi e onori ad un uomo che ha ripreso in mano la Apple sull'orlo del fallimento, e l'ha trasformata in poco più di un decennio nell'azienda con la più alta capitalizzazione di borsa al mondo.

Post popolari in questo blog

Caratterizzare e certificare le tinte piatte con il CxF/X-4

GWG2015 PDF/X workflow disponibile in italiano

Fogra PSD Handbook 2018