Visualizzazioni errate nel Document Cloud di Adobe

Visualizzazioni errate nel Document Cloud di Adobe

Molti servizi di cloud computing, anche tra quelli introdotti sul mercato più recentemente, non garantiscono ancora il pieno supporto al PDF/X-4, con la diretta conseguenza che la diffusione dello standard ancora oggi stenta a decollare.

I file PDF/X-4 memorizzati nel Document Cloud di Adobe con l'applicazione Acrobat Pro DC (utilizzando la funzione Condividi), hanno un link individuale che può essere utilizzato per visualizzare il documento con qualsiasi browser internet, senza la necessità di avere installato sul PC o sul proprio device mobile Acrobat Reader.

Quando si esegue il rendering delle pagine in PDF/X-4, alcune funzionalità (come ad esempio la sovrastampa, la trasparenza e i profili ICC) che sono frequentemente utilizzate nei documenti destinati alla stampa professionale, non vengono elaborate correttamente.

È emerso infatti che questo servizio fallisce gran parte dei test della Ghent PDF Output Suite 5 (vedi come appare sul Document Cloud di Adobe), lo strumento messo a disposizione dal Ghent Workgroup per controllare la corretta interpretazione delle differenti funzionalità del PDF. In pratica visualizzando le sei pagine del test si riscontra una non corretta visualizzazione a monitor.

Si raccomanda pertanto a tutti gli operatori delle arti grafiche, estrema attenzione e cautela nel posizionare PDF/X-4 nel Document Cloud di Adobe, per l'approvazione remota di documenti destinati alla stampa professionale.

Post popolari in questo blog

Come preparare correttamente un PDF/X per la stampa

Il corretto flusso di lavoro nella stampa digitale

Caratterizzare e certificare le tinte piatte con il CxF/X-4